Cannes Updates: la vita di Ennio Morricone in un documentario. L’annuncio di Giuseppe Tornatore, che ne firmerà la regia

Print pagePDF pageEmail page

Giuseppe Tornatore con Ennio Morricone

Giuseppe Tornatore con Ennio Morricone

Il premio Oscar Giuseppe Tornatore, amico di lunga data del maestro della colonna sonora italiana, farà della vita e delle opere di Ennio Morricone un documentario che svelerà capitoli inediti della sua prestigiosa carriera. Le riprese inizieranno ad agosto tra Italia e Romania: per raccontare l’epopea di una vita sotto i riflettori, il regista siciliano ha deciso di ricostruire alcune sequenze in studio con attori, ma anche di andare in giro per il mondo a intervistare i personaggi che hanno accompagnato il compositore nel corso della sua evoluzione professionale. Tornatore ha intenzione di mettere luce sugli aspetti non pubblici della vita dell’artista, che sono stati elementi chiave per il suo incredibile successo.
Prima di diventare compositore per il cinema, Ennio Morricone ha lavorato con musicisti come Paul Anka, Chet Baker e Mina: la fama mondiale è arrivata, però, nel periodo tra il 1960 e il 1975 con la musica per film western italiani di registi come Sergio Leone, Duccio Tessari e Sergio Corbucci (La trilogia dei dollari, Una pistola per Ringo, C’era un volta il West, Il grande silenzio, Il mercenario, Giù la testa e Il mio nome è Nessuno).
Dalla fine degli anni 1970, Morricone è diventato il numero uno di Hollywood, componendo musiche per registi come John Carpenter, Brian De Palma, Barry Levinson, Mike Nichols e Oliver Stone, fino alle più recenti citazioni nei film di Quentin Tarantino. Tra gli altri, numerosissimi, riconoscimenti, ha all’attivo cinque nomination e un Oscar alla Carriera ritirato nel 2007. La release del documentario sulla sua vita è prevista per l’inizio del 2016.

Federica Polidoro

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community