Cannes 2015. Woody Allen day: un grande vecchio, col vizio dell’humour

Fare film? Un ottimo modo per distrarsi dalle tragedie della vita. Parola di un grande regista, campione di ironia e re dell'introspezione. Protagonosta della terza giornata del Festival di Cannes è il film di Woody Allen

Print pagePDF pageEmail page

Terzo giorno in Croisette e ancora non spunta il jolly. La pellicola di Yorgos LanthimosThe Lobster, doveva essere il caso dell’edizione, ma non ha mantenuto le aspettative​. Fuori concorso Woody Allen con Irrational Man.

Woody Allen, Irrational Man

Woody Allen, Irrational Man

Incantevole Emma Stone nel suo abito da cocktail nero Oscar de la Renta, ma tutte le attenzioni della stampa sono andate al vecchio Woody: “Fare film è un ottimo modo per distrarsi dalle tragedie della vita. Non mi pagherebbero mai per fare un film serio, tutti vogliono che io faccia ridere”.
Domani seconda presenza italiana con Nanni Moretti. Il festival di Cannes punta su “Mia madre” per coprire il weekend di un’edizione molto sobria.

Fedrica Polidoro

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community