Architetto e cliente. L’inizio della storia, a Londra

Sir John Soane’s Museum, Londra – fino al 9 maggio 2015. In mostra al 13 di Lincoln's Inn Field, un'esclusiva selezione di disegni del maestro del neoclassicismo inglese. L’ennesima buona ragione per visitare il Sir John Soane’s Museum a Holborn.

Print pagePDF pageEmail page

John Soane, Perspective of the East Front of Dulwich Picture Gallery, 1812

John Soane, Perspective of the East Front of Dulwich Picture Gallery, 1812

La residenza dell’architetto John Soane, al 13 di Lincoln’s Inn Field, è sede dal 1837 del museo che ospita una grande collezione d’arte e la documentazione grafica del suo lavoro. Fino al 9 maggio si può inoltre visitare la mostra dedicata al complesso rapporto tra architetto e committenza. Tra le personalità incluse nell’esposizione troviamo illustri architetti britannici contemporanei di Soane, tra cui sir Christopher Wren, William Chambers e Robert Adam.
I dieci punti in cui si articola la mostra sono abbastanza scontati, ma indubbiamente consentono di cucire ad hoc i progetti del portfolio di John Soane (Reading, 1753-1837) e allo stesso tempo riflettere su come le dinamiche del rapporto architetto-cliente siano pressoché rimaste le stesse.
Partendo dal progetto per la Bank of England, che cominciò con la costruzione dello Stock Office nel 1792, si prosegue fino ai disegni della Dulwich Picture House a sud est di Londra. Il progetto, che costituisce il primo museo d’arte pubblico d’Inghilterra aperto al pubblico nel 1817, venne assegnato da sir Francis Bourgois nelle sue volontà testamentarie e realizzato a seguito della sua morte nel 1811.

Adam Office, Perspective View in Parliament Street and the Screen for the Admiralty, 1760 ca.

Adam Office, Perspective View in Parliament Street and the Screen for the Admiralty, 1760 ca.

Nella sezione Marketing Practice si distingue il lavoro dello studio dei fratelli Adams che, con il loro The Works in Architecture of Robert and James Adams, pubblicato nel 1778, produssero un esempio di moderno portfolio e di strategia di marketing per attirare clienti e aprirsi al mondo dell’architettura stessa. Sulla stessa scia, la sezione Early Example of Communication with Clients. I disegni dell’architetto John Torphe mostrano come le rappresentazioni contenute in Leçons de perspective positive dell’architetto e scrittore francese Androuet Du Cerceau siano state assimilate per rappresentare House IT. Il progetto è parte del Thorpe Album, che raccoglie i lavori dell’omonima famiglia di architetti e costruttori. Questo genere di rappresentazione cambiò radicalmente il rapporto tra cliente e architetto, permettendo una comprensione più rapida delle idee progettuali da parte della committenza.

John Soane, Elevation of the facade of No. 13 Lincoln’s Inn Fields, 1812 ca.

John Soane, Elevation of the facade of No. 13 Lincoln’s Inn Fields, 1812 ca.

Tra le chicche in mostra troviamo un raro disegno del prospetto del museo stesso, esposto per la prima volta dopo essere stato ritrovato lo scorso anno nascosto nella cornice di un altro dipinto. Infatti, come ricordato dal direttore del Sir John Soane’s Museum, Abraham Thomas, l’esposizione – oltre a rivelare parte della collezione di oltre 30mila disegni – riporta l’attenzione sul valore architettonico dell’edificio stesso, che nei primi dell’Ottocento, insieme ai due edifici attigui, fu scenario dell’effervescente attività creativa di Soane.

Eleonora Usseglio Prinsi

Londra // fino al 9 maggio 2015
Building a Dialogue: The Architect and the Client
SIR JOHN SOANE’S MUSEUM
13 Lincoln’s Inn Fields
+44 (0)20 74052107

www.soane.org

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community