Lo Strillone: un’isola artificiale al largo della Romagna, su Corriere della Sera il turismo alla maniera degli sceicchi. E poi il nuovo studio di Ontani, Leopardi e Toscanini all’asta, Warhol inediti…

Print pagePDF pageEmail page

La Riviera Romagnola vista da Gabicce Mare – foto Enrico Siboni

La liuteria di Cremona patrimonio dell’umanità? Sensazioni positive, secondo Il Giornale, dalle segrete stanze dell’UNESCO. A cui bisognerebbe chiedere un commento sulla futura isola artificiale, mecca di un turismo da nababbi, che una cordata di sceicchi pensa di realizzare tre miglia al largo dalla Riviera romagnola: ricche anticipazioni su Corriere della Sera. Dove trovano ampio risalto il nuovo studio di Luigi Ontani e il neoclassicismo di Gérard.

Sotheby’s parla italiano. Anche a Londra: una breve su Avvenire per l’esito dell’asta che metteva all’incanto autografi di Leopardi e Toscanini. Quotidiano Nazionale puntualizza che le carte del poeta sono state aggiudicate a collezionisti stranieri; il MiBAC si porta a casa quelle del musicista per 56mila euro. Sempre su QN ecco Philippe Daverio: anticipazioni dal suo Il museo immaginato fresco di stampa per Rizzoli.

Inedito Warhol su Sette: scoperti in Germania trecento disegni del papà della pop-art, che si scopre fan insospettabile di Guido Reni; Celant consiglia Garutti: la mostra al PAC di Milano nelle segnalazioni su L’Espresso. A Milano pure Panorama: riflessioni di Francesco Bonami a margine della Pietà Rondanini traslata a San Vittore.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

 

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community