Verona Updates: succedono cose turche! Allo stand della veneziana Associazione E:, fra the fumanti e pratiche negromantiche

Print pagePDF pageEmail page

Siamo in un suk arabo? Sbagliato. Siamo al padiglione Independents, esattamente allo stand della veneziana Associazione E:. Reduce da un progetto made in Turchia, ha voluto portare un po’ di sapore ottomano anche in fiera: si beve del buon the, mentre Francesco Urbano e Francesco Ragazzi  leggono il futuro al visitatore, che in fiera si aspetta di tutto, ma proprio di tutto…
Pratica  negromantica con i fondi di caffè? No, superato: una serie di tessere coprono una parete dello stand, il visitatore – guidato/ipnotizzato dallo scintillio – ne sceglie una, e l’immagine di ogni icona – che rimanda ad uno dei progetti dell’associazione E: – porta la sua previsione, incrociamo le dita. Quale risultato è toccato a noi di Artribune? “Seguite la vostra strada, e i risultati arriveranno”. Mica cose turche…

– Giulia De Monte

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community